attractive girlfriend switching on air conditioner and lying on legs of handsome boyfriend

Termoidraulica

Per quanto riguarda invece gli interventi di termoidraulica effettuati dalla ditta, questi sottendono al preciso scopo di implementare l’efficienza energetica all’interno dei vostri ambienti di casa o di lavoro, riducendo di conseguenza il costo della bolletta energetica mensile. Ma vediamo nel concreto che cosa si intende per efficienza energetica, e come si classificano al giorno d’oggi gli impianti e i dispositivi installabili secondo tali parametri

attractive girlfriend switching on air conditioner and lying on legs of handsome boyfriend
L'etichetta energetica

Il 26 settembre 2015 la Direttiva Europea 30/2010 ha imposto per i dispositivi di termoidraulica l’etichettatura energetica, che nasce con lo scopo di classificare e il livello di efficienza dei sistemi di riscaldamento o di climatizzazione. L’etichetta diventa dunque obbligatoria per i prodotti con potenza termica inferiore a 70 kW ei serbatoi di accumulo con volume fino a 500 litri. Tale viene realizzata dal produttore dei sistemi di termoidraulica, oppure dagli installatori. L’etichettatura d’insieme è obbligatoria anche nel caso in cui vengano installati solari termici, serbatoi di accumulo, oltre ovviamente a caldaie, pompe di calore e serbatoi ad essi collegati. Le categorie di efficienza energetica riportate in etichetta variano dalla lettera A+++ alla G, in una scala che dal dispositivo migliore scende verso quello peggiore. Nel caso in cui tuttavia di costruzioni già esistenti, l’etichettatura energetica non è obbligatoria nel caso si installino pannelli solari in aggiunta a impianti di termoidraulica di vecchia concezione, così come se si installa una caldaia di potenza superiore ai 70 kW

L'efficienza energetica

La ditta Valzolgher Patrick infine è in grado di eseguire tutti quegli interventi per realtà condominiali volti ad implementare l’efficienza energetica, con l’installazione di dispositivi di termoidraulica di ultima generazione, come pannelli solari e caldaie a condensazione, nonché climatizzatori e pompe di calore. In particolare questi interventi sono soggetti a incentivi fiscali che vanno fino al 75% della detrazione dell’aliquota Irpef, se coinvolgono l’involucro esterno dell’edificio condominiale. Tale incentivo è valido fino al 2021, è spalmato su dieci anni in tutto, e ha un tetto di spesa variabile in base agli interventi effettuati. Esiste poi la possibilità di richiedere mutui e di iscriversi a bandi comunali, come ad esempio quello del Comune di Milano, che finanzia a fondo perduto il 50% delle spese totali, oppure di richieder prestiti con copertura fino al 100% dell’importo totale

Progetti

Call Now Button